Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_pechino

Messaggio augurale dell’Ambasciatore Ettore Francesco Sequi per il 2018

Data:

22/12/2017


Messaggio augurale dell’Ambasciatore Ettore Francesco Sequi per il 2018

Care Connazionali, cari Connazionali,

in occasione del Natale e dell’Anno Nuovo desidero inviare a tutte voi e a tutti voi i miei più cari auguri.

Il 2017 e’ stato un anno importantissimo per le relazioni tra Italia e Cina. Negli ultimi dodici mesi, infatti, il nostro rapporto bilaterale e’ cresciuto, si e’ rafforzato, si è arricchito di nuove, straordinarie pagine, con una frequenza di scambi senza precedenti: nel 2017 abbiamo accolto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accompagnato dai Ministri Alfano e Delrio, il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, che ha partecipato al “Belt and Road Forum for the International Cooperation”, il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, la Ministra per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca Valeria Fedeli e poi nuovamente il Ministro Alfano, che ha presieduto l’ottava Sessione del Comitato governativo Italia- Cina. Inoltre in poco piu’ di un anno il Sottosegretario Scalfarotto ha visitato la Cina per ben 10 volte.

La continuita’ della nostra presenza istituzionale in Cina ha lanciato un segnale fortissimo, di amicizia e di credibilita', pienamente compreso e apprezzato dai cinesi. Oggi il nostro rapporto e’ molto piu’ solido e amichevole.

Guardiamo dunque all’anno che sta per concludersi con grandissima soddisfazione e ci proiettiamo verso il 2018 con altrettanta fiducia, spirito di iniziativa e progettualità.

L'Ambasciata, la rete consolare e degli Istituti italiani di cultura in Cina hanno programmato un 2018 di intensa promozione del nostro Paese in Cina: dal design all’alta tecnologia, dai settori sanitario, ambientale e aerospazio all’enogastronomia e al turismo e alla promozione culturale, anche attraverso scambi di studenti e ricercatori.

Tutto ciò non sarebbe possibile senza il vostro straordinario contributo e la vostra assidua partecipazione. I risultati di questo sforzo condiviso, che rappresenta uno degli esempi più eloquenti di cosa voglia dire “fare sistema”, sono evidenti nella crescente conoscenza che si ha dell’Italia qui in Cina. E nella voglia di Italia di un numero sempre maggiore di cinesi.

Abbiamo mostrato di essere un Paese che sa fare “Sistema” e che in questo spirito, avverte un rinnovato orgoglio per l'identità italiana, per il suo patrimonio di cultura, di innovazione e di civiltà. La comunità italiana in Cina è una ricchezza per entrambi i nostri due Paesi, è un pilastro fondato sull'operosità. Tutti, ognuno per la propria parte, avete concorso a quest'opera con consapevole slancio.

Anche nel 2018 intendiamo essere al vostro servizio in maniera sempre più efficiente: con una efficace assistenza consolare e con l'erogazione di servizi efficienti ai connazionali e alle nostre imprese, che operano qui con impegno e determinazione. Anche nel 2018 vogliamo lavorare per voi con tutta la nostra dedizione a vantaggio della straordinaria comunità di italiani in Cina.

Care Amiche, cari Amici,

vi auguro, insieme a tutto il personale dell’Ambasciata d’Italia a Pechino, Buone Feste!

Ettore Francesco Sequi


726