Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_pechino

Visti studio

 

Visti studio

Il visto per studio consente l’ingresso in Italia, per soggiorni di breve o lungo periodo, finalizzati all’attività di studio, formazione professionale o tirocinio formativo.
Scaricare qui il modulo di domanda di visto nazionale.


a) Immatricolazione universitaria

I cittadini stranieri che hanno effettuato regolare pre-iscrizione per la frequenza dei corsi di laurea triennali o magistrali presso Università italiane o Istituti di alta formazione artistica e musicale (AFAM) possono presentare domanda di visto per “studio – immatricolazione università”.

Quanti hanno già fatto la pre-iscrizione per il prossimo anno accademico e sono già in possesso della “Dichiarazione di valore”, possono presentare domanda di visto portando i seguenti documenti.

Attenzione: gli studenti che devono partecipare a prove di ammissione ed esami di idoneità linguistica presso gli Atenei di destinazione, qualora previsto dai medesimi Atenei, dovranno innanzitutto chiedere visto tipo turismo, per recarsi in Italia e sostenere tali prove. Essi dovranno poi fare rientro in Cina e, solo qualora abbiano superato tali prove, presentare domanda di visto per Studio – immatricolazione universitaria.

 

Per maggiori informazioni sui servizi consolari per gli studenti è possibile consultare la pagina informativa sul sito dell’Ambasciata. Per informazioni sulle opportunità di studio in Italia e per le pre-iscrizioni è possibile consultare i siti internet:
http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/
http://www.uni-italia.it/it/

 

b) Programma Marco Polo – Turandot

I cittadini cinesi che hanno effettuato regolare pre-iscrizione a corsi di laurea presso Università italiane o Istituti di alta formazione artistica e musicale (AFAM) attraverso il Programma Marco Polo – Turandot e hanno altresì effettuato l’iscrizione ai corsi di lingua (della durata di 10 o 8 mesi), dovranno fare domanda di visto per studio basandosi sulla seguente lista di documenti.

Per informazioni sulle opportunità di studio in Italia ed il Programma Marco Polo - Turandot è possibile consultare i siti internet:
http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/
http://www.uni-italia.it/it/

 

c) Iscrizione a corsi universitari singoli, studio post-universitario o scambi

Quanti si iscrivono a corsi singoli o partecipano a programmi di scambio possono fare domanda di visto in base alla seguente check-list.

 

d) Formazione professionale e tirocinio

I visti per partecipare a programmi di formazione professionale o a tirocini, devono essere richiesti fornendo i documenti così come elencati nella seguente check-list.

 

e) Corsi di lingua presso scuole private

I visti per frequentare corsi di lingua presso scuole private devono essere richiesti fornendo i documenti così come elencati nella seguente check-list.


f) Ricerca


Il visto per ricerca consente, a quanti sono in possesso di un titolo di studio superiore adeguato a svolgere dottorato, di effettuare un’attività di ricerca presso Università o Istituti di ricerca riconosciuti dal Ministero italiano dell’Università e della Ricerca. Per i periodi di ricerca non superiori a 90 giorni si prega di seguire la seguente check-list. Per periodi di ricerca superiori a 90 giorni si prega di seguire la seguente check-list.

 

g) Studio post-laurea


Gli studenti stranieri iscritti presso università italiane pubbliche o private autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale a corsi post-universitari, quali master, dottorati, specializzazioni e perfezionamenti devono presentare i documenti elencati nella seguente check-list.

 


457