Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_pechino

Istituzione di un premio alla memoria di Umberto Eco

Data:

24/02/2016


Istituzione di un premio alla memoria di Umberto Eco

In occasione della scomparsa dello scrittore e intellettuale Umberto Eco, venerdi 19 febbraio scorso, L'Ambasciatore Ettore Sequi ha annunciato l’istituzione di un premio annuale per onorare in Cina la sua memoria.

Sequi ha dato l'annuncio sabato 20 febbraio, in occasione dell'incontro annuale degli italianisti cinesi, presso l'Istituto di Cultura di Pechino.

“Celebriamo la lingua e la cultura italiane in un giorno purtroppo molto triste per l’Italia” ha esordito Sequi. “Per conservare e celebrare l’importante eredità di Umberto Eco, l’Ambasciata e l’Istituto di Cultura promuoveranno un evento commemorativo e un premio annuale in suo onore”, ha continuato Sequi.

Tradotto anche in cinese, Umberto Eco e’ particolarmente conosciuto e apprezzato anche in Cina. A breve sarà pubblicato in cinese anche il suo romanzo "Il Cimitero di Praga".
“Gli italianisti sono molto rattristati del fatto che l’autore non potrà essere presente alla pubblicazione e hanno proposto di commemorarlo, secondo la tradizione cinese, bruciandone una pagina e facendoglielo arrivare portato dal vento” ha commentato la Professoressa Stefania Stafutti, Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Pechino.


578